SEZIONI NOTIZIE

Violenze, Furfaro, Pd: "Non diamo spazio a criminali e vandali, ascoltiamo le persone per bene"

di Camilla Galvan
Vedi letture
Foto
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

L'esponente del Partito democratico Marco Furfaro scrive sulla pagina Facebook del Pd a proposito delle manifestazioni degenerate in violenza a cui abbiamo assistito negli ultimi giorni: 

"Non dobbiamo mettere nessuno in guardia dai commercianti. Dobbiamo mettere i commercianti in guardia dai fascisti. Perché sono loro, i fascisti, a sfasciare le vetrine. Sono loro, i fascisti, a cercare la guerriglia con la polizia. Sono loro, i fascisti, a spegnere le voci di chi è disperato con il rumore delle bombe carta. A quei rumori bisogna dare risposte giudiziarie. A quelle voci, però, occorre dare risposte politiche. Perché la vetrina di un negozio la si può ripulire il giorno dopo. Per il disagio sociale, invece, non c'è scopa che tenga. Concentrarci su quella vetrina rotta è esattamente ciò che i fascisti vogliono. È il loro gioco ed è così da sempre: non aiutare il popolo ma dividerlo, non dare soluzioni ma cercare costantemente un nemico con cui destabilizzare il Paese. Una volta sono i migranti, una volta gli omosessuali, una volta lo Stato cattivo che, guardate, anziché ascoltarvi vi definisce criminali. Quando i criminali sono unicamente loro. Non le partite Iva, non i ristoratori, non i baristi, non i gestori o i trainer di piscine e palestre, non chi, in questi mesi, si è indebitato per rispettare alla lettera ogni norma, ogni comma di leggi e protocolli tra saturimetri, sanificazioni, termometri, distanziamento dei tavoli, riduzione dei posti, plexiglas e così via. Ecco, mettiamo in guardia anche noi stessi, ricordandoci che il vero punto da affrontare, mentre combattiamo con fermezza la pandemia, è il disagio sociale. Che c'è, esiste. Perché non sarà il marchio Gucci a pagare la crisi, ma il lavoratore del bar di provincia. Quello stesso lavoratore che, magari, manifestava pacificamente a pochi metri più in là da chi giocava a sfasciare tutto. Non lasciamole a loro, queste persone. Rispettiamo le regole, combattiamo il virus, aiutiamo le persone. Perché il fascismo non è mai la risposta. Lo Stato, sì."

Altre notizie
Martedì 24 novembre 2020
00:00 Politica italiana Riforme:, Delrio e Marcucci: "Rispettare i patti e andare avanti "
Lunedì 23 novembre 2020
23:45 Politica italiana Italia Cina, Rosato (Iv):"Percorso lungo e difficile. Determinati a costruire futuro di cooperazione" 23:30 Politica italiana Manovra, Pittoni (Lega): "Da Conte e Azzolina solo briciole per la scuola" 23:15 Politica italiana Roma, Centrosinistra a M5s: "Su piscina Garbatella si rispetti legge, no favoritismi clientelari " 23:00 Politica italiana Di Maio (Iv): "Non possiamo accontentarci del taglio dei parlamentari" 22:45 Politica italiana Etiopia, Iwobi (Lega): "Serve iniziativa italiana, Di Maio risponda presente " 22:30 Politica italiana FdI: "Incomprensibile tenere chiusi gli impianti sciistici a dicembre" 22:15 Politica italiana Fico: "Alla Camera abbiamo tutti una grande responsabilità" 22:00 Politica social Bellanova: "Terremoto Irpinia, ricordiamo la forza di un popolo" 21:45 Politica social Hong Kong, Tajani: "Libertà per Joshua Wong" 21:30 Politica italiana Italia Viva: precisazione su Maria Elena Boschi, la nota 21:15 Politica italiana Conte: "Lavoriamo sullo spostamento tra regioni. Per Natale misure ad hoc" 21:00 Politica social Gallo (M5S): "Finisce l'epoca dell'uomo solo al comando" 20:45 Politica estera Michel a Biden: "Ricostruiamo una forte alleanza Ue-Usa" 20:30 Politica italiana Toninelli (M5S): "Sanità lombarda in crisi per aver preferito privato al pubblico" 20:15 Politica italiana D'Incà incontra presidente della Camera dei deputati di Spagna 20:00 Politica social Di Maio: "Non potremo mai dimenticare il terremoto in Irpinia" 19:45 Politica italiana Gelmini: "Superbonus al 100% una delle poche misure valide per ripresa" 19:30 Politica social Morra: "Salvini spieghi il selfie con Scozzafava arrestato" 19:15 Politica italiana Governo: "Scostamento di bilancio per difendere chi dipende dal periodo natalizio"